Menu
A+ A A-

Oltre 100 appassionati di Mountain Bike sono partiti alle 8 di mattina per percorrere i luoghi della Festa del Falò lungo le colline del paese per il raduno organizzato dalla locale associazione RoccaBike, inizia così il lunedì di Pasquetta a Rocca San Casciano dove la Pro Loco e i Rioni hanno organizzato una bella manifestazione per far conoscere ai partecipanti come nascono i pagliai che bruceranno la sera del 22 aprile.

Già dal mattino lungo il ponte la gente si è radunata per vedere centinaia di ragazzi animati dallo spirito rionale passarsi di mano in mano le ginestre per far crescere il loro pagliaio, mentre in piazza Garibaldi e sul ponte di via Guerrazzi i rioni nei rispettivi Gazebo proponevano al pubblico i loro gadget, i loro prodotti da degustare e naturalmente l'immancabile piadina fritta.
Il pubblico presente nel pomeriggio ha potuto assistere ad una bellissima festa dei due Rioni con musica, balli e simpatici sfottò con un'imprevedibile finale con tanto di tuffi nel fiume e una barca alla conquista del territorio "nemico" una vera "battaglia" a colpi di spruzzi d'acqua che si è conclusa con un grande abbraccio fra i giovani del Borgo e del Mercato.
E' questo lo spirito che anima la Festa del Falò

Molto soddisfatti gli organizzatori per questa riuscitissima pre-festa che rinnovano l’invito a partecipare il 22 e 23 Aprile alla Festa del Falò ricordando che si possono acquistare i biglietti d’ingresso dal sito www.festadelfalo.it ed evitare lunghe file alla cassa la sera della festa

 

Festa del Falò ®  è un marchio registrato dall' Associazione Pro Loco di Rocca San Casciano.