Menu
* * *

-

* * *
 
 
     
A+ A A-
Kathleen Ruby

Le Sfilate

  • Position: Piazza Garibaldi
  • DJ: Juri Maru

Dopo lo spettacolo nel fiume la festa si sposta in piazza Garibaldi dove i due rioni propongono i loro spettacoli, due sfilate con enormi carri allegorici curati nei minimi particolari e con centinaia di figuranti con costumi da lasciare a bocca aperta.
Anche in questo caso si può parlare di un'evoluzione della festa, in origine la festa prevedeva solamente la sfilata della "Titina" un bamboccio realizzato con vecchi stracci e vestiti che rappresentava una vecchia.
La "Titina" sfilava su un vecchio furgone per le vie del paese prima di essere posizionata sulla cima del pagliaio per essere bruciata insieme ai falò, con la vecchia sarebbero bruciati i cattivi presagi e le antiche preoccupazioni. Le fiamme, quando si levavano immense, avvolgevano insieme ai vecchi e logori abiti, quanto di brutto il passato si trascinava dietro e illuminavano la speranza in un futuro senz’altro migliore.

E' negli anni settanta che questa tradizione viene piano piano dimenticata e sostituita con sfilate a piedi accompagnate da bande e majorette. Poi i primi carri e i figuranti a tema che sfilavano un po' in sordina accompagnata dalla musica delle bande, sarà durante una manifestazione a metà degli anni settanta che le sfilate prenderanno una svolta, l'orchestra che era stata chiamata per allietare la serata, nel vedere che una sfilata dei due rioni aveva per tema il Brasile si mise a suonare samba e musica allegra trasformando le sfilata in una vera festa, da quell'anno la musica diventa parte integrante delle sfilate per entrambi i Rioni.

Colori, musica e allegria sono gli elementi principali delle sfilate.....

Ogni rione sceglie un tema che varia tutte le manifestazioni e che fino agli anni 80/90 rimaneva segreto all'altro rione, o l'ameno segreto fino al momento che, con vere indagini degne dei migliori 007, veniva svelato (di solito con cartelli satirici) il tema dell'avversario.
Oggi i temi della sfilata non sono più segreti e vengono addirittura ufficializzati settimane prima della festa.
Nei locali dei rioni ci si ritrova la sera dopo il lavoro o lo studio e si procede alla costruzione dei carri allegorici, dei costumi e dei tanti accessori che compongono la sfilata, anche in questo caso i lavori durano mesi e i giovani e meno giovani hanno modo di aggregarsi, socializzare, imparare nuove cose insomma anche questo fa parte dell spirito della festa.
Naturalmente tutte le fatiche vengono ripagate con la magnifica festa in piazza.

Arrow
Arrow
PlayPause
ArrowArrow
Slider

Festa del Falò ®  è un marchio registrato dall' Associazione Pro Loco di Rocca San Casciano.